• 0
Ottieni il potenziamento che le tue prestazioni meritano

Se hai passato tutto l'inverno accumulando chilometri e facendo lavori in palestra, in estate avrai solo bisogno di qualche tocco in più per migliorare le tue prestazioni. Questi tocchi non richiedono che tu esca in bicicletta e ti richiedono di approfondire la tua mente.

Il tuo corpo può essere preparato il più possibile, ma senza assicurarti che la tua testa possa affrontare la pressione e lo stress del giorno della gara, potresti non ottenere il risultato eccezionale che meriti. Mettere a punto la tua preparazione mentale può portarti quel miglio in più, purtroppo solo volare non funzionerà per la maggior parte di noi.

Dividi tutto in sezioni più piccole

Tutto diventa più facile se lo dividi in sezioni gestibili. Puoi farlo per il percorso di gara e per i tuoi preparativi. Allora non ti sentirai intimidito dal fatto di smettere e, cosa più importante, ti sentirai subito realizzato.

Puoi raggiungere le stelle ma scomporlo in piccoli passi e ci arriverai, potrebbe essere più lento, ma funzionerà. Ogni passo in avanti ti darà la spinta della dopamina per aiutarti a completare la sezione successiva. Non ti arrenderai perché il tuo obiettivo è troppo lontano, continuerai ad avvicinarti.

Per prepararti alla gara, puoi impostare l'obiettivo di riparare la tua bici da corsa una settimana prima della gara, quindi hai il tempo di aggiustare la tua bici se c'è un problema. Puoi fare le valigie la sera prima di una gara e poi sarai in grado di trovare gli elementi mancanti del kit.

Per la gara suddividi la gara in sezioni Stabilisci un obiettivo per queste sezioni, annotale e, se possibile, attaccale alla tua bici. Ogni volta che raggiungi un obiettivo, ti spingerai in avanti. Troverai anche più facile raggiungere questi obiettivi se sono realistici e in sezioni abbastanza piccole da permetterti di conquistarli facilmente.

Ascolta il tuo corpo

Capiamo che a volte non vorrai prestare attenzione al tuo corpo mentre lo spingi al limite. Distrarsi dal dolore può essere ed è una buona strategia per alcuni sport di resistenza. Sulla bici, però, se ti controlli completamente, potresti finire per avere un incidente.

Imposta i punti nel tuo programma di gara per controllare come ti senti. Sei seduto nella posizione corretta, come stanno le tue gambe, come ti senti, stai assumendo abbastanza liquidi? Puoi porre tutte queste domande a te stesso e, essendo consapevole, dovresti essere in grado di risolvere rapidamente eventuali problemi e le tue prestazioni dovrebbero migliorare naturalmente.

Pensa a come eseguire un controllo M del corpo. Prendi l'abitudine di iniziare dai tuoi piedi e di risalire lentamente il tuo corpo. Può sembrare astratto, ma avrà più senso quando sei in giro e ti consentirà di individuare rapidamente e facilmente eventuali problemi. Se ti eserciti durante l'allenamento, diventerai molto più bravo e troverai più facile identificare i problemi.

Cambia la stazione radio

Abbiamo tutti un monologo interiore. Ci passerà per la testa mentre corriamo. Non vogliamo farci prendere da una stazione negativa. Dobbiamo provare a cambiare la nostra testa in modo da ricevere messaggi positivi di incoraggiamento. Rimanere nelle stazioni negative porterà un cambiamento nella nostra motivazione e può rovinare le nostre possibilità in una gara.

Quello che devi fare è provare ad avere un'utile auto-chat con te stesso. Non sarai mai totalmente in grado di sconfiggere i pensieri negativi, ma più ispirazione hai, meglio è. Scoprirai che diventerai più attento, ti sentirai più in controllo e ci vorrà più tempo per esaurirti se riesci a impegnarti in un dialogo interiore positivo.

Vuoi provare a trasformarti in un allenatore. Quindi un lato della conversazione nella tua testa è spingerti avanti e darti la motivazione di cui hai bisogno per completare i tuoi obiettivi. È una grande abilità essere in grado di farlo, perché funzioni avrai bisogno di un po 'di auto-riflessione.

Prenditi il ​​tempo per analizzare le tue gare precedenti, o allenamenti duri, e capire dove hai avuto più problemi. Scopri cosa direbbe un allenatore per aiutarti in queste sezioni e ottenere un buon spazio mentale. Vuoi dare questo consiglio su ciò che devi fare e non su ciò che non devi fare.

Trasformalo in una piccola frase. Ripeti questa frase a te stesso durante una gara, come una forma di mantra; scoprirai quindi di aver superato facilmente la sezione. Potrebbe sembrare strano diventare il tuo coach interno, ma alla fine della giornata dovresti conoscerti meglio di chiunque altro.

  • 05 agosto 2019
  • Categoria: Articoli
  • Commenti: 0